Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Morbi eu nulla vehicula, sagittis tortor id, fermentum nunc. Donec gravida mi a condimentum rutrum. Praesent aliquet pellentesque nisi.

Blog

HomeEventsNovaripa: il vino d’Abruzzo si fa strada nel mondo

Novaripa: il vino d’Abruzzo si fa strada nel mondo

Novaripa ha riscosso grande successo sia in Italia e all’estero. Grazie alla sua qualità e al design innovativo, ha ottenuto grandi risultati sia al Vinitaly di Verona, al ProWein di Duesseldorf che alla London Wine Fair di Londra.

Un marchio nuovo e accattivante!


La cantina Novaripa di Ripa Teatina, nata nel 1969, rinnova il suo stile. Adotta un design unico che mette in risalto le varie linee di vino, ognuna con le sue caratteristiche ma con una qualità sempre altissima.

Le etichette, dal design moderno e minimalista, catturano l’occhio e riescono a dare il giusto valore al vino di qualità contenuto nelle bottiglie.

Questa innovazione è stata possibile grazie alla sinergia del Team Marketing della cantina Novaripa e studio grafico Spazio di Paolo, leader nel settore che, con molta esperienza e bravura, ha curato il design di Novaripa nei minimi dettagli.

Il nuovo marchio ha riscosso grande successo agli stand del ProWein e del Vinitaly.

Gran parte di questo successo è anche dovuto alla storia e alla caratterizzazione presenti dietro ogni vino.

Ad esempio, la linea Agronika è legata all’influsso del terreno dove viene coltivata l’uva. Questo influsso riesce a donare ad ogni vino il suo particolare sentore.

La linea Monatic, il cui nome deriva da un mix delle parole Moon e Lunatic, rimanda al calendario lunario utilizzato dai contadini in agricoltura sin da tempi molto antichi. Inoltre
un aspetto comune che lega Novaripa alla Luna è l’anno in cui è approdato il primo uomo sulla Luna: Neil Armostrong, 1969, lo stesso anno della nascita di Novaripa.

Linea Monatic

La Nostra Linea Monatic!!!#MONATIC deriva da "Moon",Interpreta l'influenza delle Fasi Lunari sulle viti ed è un collegamento a una data, il 1969, anno dell'esplorazione della Luna e anno della nascita dell'azienda.#buonavisione #novaripa #radiceitaliana

Geplaatst door Novaripa op Donderdag 9 mei 2019

Marchi nuovi che hanno tutti alla base uno comune denominatore: la qualità. Infatti il Team Tecnico, Novaripa non poteva essere affidata in mani migliori. La loro scrupolosità nel controllare la qualità dell’intero processo, dall’acino d’uva di ogni agricoltore fino all’imbottigliamento, sono uno dei motivi per cui i Vini Novaripa raggiungono un livello eccezionale.

Di fondamentale importanza è che tutto ciò è stato possibile grazie alla passione del lavoro degli agricoltori di Novaripa per ottenere un’uva di alta qualità e grazie al loro spirito imprenditoriale che ha permesso di abbracciare il cambiamento.


Strategie,Unioni, Estetica e Determinazione: Il Lancio del Nuovo Marchio nelle Fiere del Prowein, Vinitaly e London Wine Fair


Il primo incontro di Novaripa con il pubblico europeo è avvenuto a Duesseldorf, in occasione del Prowein.

Per questo evento è stato creato uno stand in collaborazione con Icario, una cantina toscana che produce Vino Nobile di Montepulciano.

È stata l’occasione perfetta per trasmettere un messaggio importante riguardante i due vini: anche se il nome è comune, il Montepulciano d’Abruzzo e il Vino Nobile di Montepulciano sono molto diversi tra loro ed è quindi inutile entrare in conflitto quando cooperando è possibile ottenere risultati molti più vantaggiosi.

Le due cantine si sono rifatte alla Teoria dei Giochi di John Nash. Come diceva lo stesso matematico:

«Un gioco può essere descritto in termini di strategie, che i giocatori devono seguire nelle loro mosse: l’equilibrio c’è, quando nessuno riesce a migliorare in maniera unilaterale il proprio comportamento. Per cambiare, occorre agire insieme.»

Lo stand ha attirato moltissimi curiosi che volevano scoprire la differenza tra i due vini, oltre che dei due territori.

Questa collaborazione ha subito colpito i componenti del portale di WineNews che non hanno perso tempo a dedicare loro un Articolo ” Uniti e diversi: Nobile di Montepulciano e Montepulciano d’Abruzzo si danno la mano in Germania”

Il primo incontro del nuovo marchio Novaripa con il pubblico italiano è avvenuto al Vinitaly di Verona.

In occasione della prima apparizione a questo evento internazionale, ormai alla 53 a edizione e che ha attratto ben 125 mila visitatori da 145 nazioni, la cantina ha deciso di organizzare uno stand al top, avvalendosi della collaborazione della stimata azienda Espositiva s.r.l. di Bergamo.

I risultati sono stati subito evidenti: lo stand è stato molto apprezzato sia dagli importatori che dai distributori e dagli agenti.

Ulteriori conferme della qualità del Progetto e dei Vini Novaripa si sono avute durante l’edizione 2019 del London Wine Fair.

La 39a edizione della London Wine Fair ha riscosso un enorme successo, con oltre 14.000 vini provenienti da 32 Paesi.

Il nuovo marchio assieme alla bravura dell’importatore hanno favorito numerosi incontri che hanno portato alla luce Grandi Apprezzamenti dal Pubblico Internazionale esperti del settore.

Galleria Immagini

No Comments

POST A COMMENT